Un nuovo aereo da… 

Il tempo vola e un po’ mi sveglio tardi, un po’ ho sempre tante cose da fare prima di una partenza, alle 11:30 sono ancora a casa.

Il volo decolla alle 13:30.

Carico sulla moto le valigie e la borsa da serbatoio che userò in Laos e mi precipito a velocità da ritiro della patente all’aeroporto.

Arrivo, parcheggio, mi precipito all’imballaggio bagagli e poi al check-in. I banchi della Thai hanno tutti una piccola orchidea, un tocco di armonia che mi piace, ma che non addolcisce l’amara sorpresa che mi attende:
“Mi dispiace, ma l’aereo ha due ore di ritardo, ecco un voucher con cui può comprare qualcosa da mangiare” mi dice l’hostess con un sorriso, mentre mi mette in mano i tagliandi del check-in e due coupon da 11 euro in tutto.

Il tempo di passare i controlli di sicurezza e arrivare al gate e le ore di ritardo diventano tre.
“Ma lei per caso sa il motivo?”, chiedo a una passeggera che aspetta con me, una signora vietnamita.
“Sì, si è rotto l’aereo e quello di ricambio sta arrivando da Bangkok”, mi spiega in tutta tranquillità, come se mi stesse indicando dove si trovano le toilette.
“Da… Bangkok?! Ma ci vogliono molte più ore allora ! ”
“Penso che se ne siano accorti ieri, sta arrivando da là, me l’ha detto un’impiegata”.

Ok, va bene, aspettiamo… con filosofia e calma orientale.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...